castello pandolfini

Castello Pandolfini

castello pandolfini

Residenza d’epoca

Quale cornice migliore per coronare il vostro sogno d’amore?

Nel corso dei secoli la tenuta appartenne a molte famiglie illustri fiorentine tra cui gli Scolari, la famiglia del celebre condottiero Pippo Spano e i Pitti, per poi passare alla famiglia Medici. Verso la metà del 1500 l’attuale edificio principale di Tizzano venne ricostruito e ampliato, sulle rovine dell’antico Castello. Nel 1585 fu donato dal Granduca Francesco de’ Medici al noto scultore Giambologna e alla sua morte passò al suo allievo prediletto Pietro Tacca.

La stuttura esterna del Castello rimase invariata fino al 1793. All’epoca napoleonica il Castello fu acquistato dal Principe Talleyrand, per poi passare, nella seconda metà del 1800, al Conte Roberto Pandolfini e a sua moglie Beatrice dei Principi Corsini.
Da allora il Castello è ancora di proprietà dei conti Pandolfini, i quali, nel corso degli anni, hanno restaurato la villa e il giardino in stile romantico, dando vita a una meravigliosa residenza d’epoca.

Negli anni trenta del ’90, in occasione del matrimonio del loro figlio, il Conte Filippo, con Margherita Trigona dei Marchesi di Canicarao, furono fatte profonde ristrutturazioni interne grazie all’aiuto dell’amico e noto architetto Bosio.
Negli stessi anni, l’architetto e paesaggista inglese Cecil Pincent, (noto per i suoi interventi sul giardino di villa i Tatti, villa Gamberaia a Settignano e villa la Foce in val d’Orcia) trasformò il parco romantico ottocentesco in un giardino razionale, ispirandosi alla moda di quegli anni.

Il castello fino agli anni novanta del 900 fu utilizzato sia come residenza privata della famiglia sia come centro dell’omonima azienda agricola, nota per la produzione di un ottimo Chianti Classico.

Nel 1999 Elisabetta Pandolfini ereditò dal padre la proprietà del Castello e iniziò una lunga opera di restauro conservativo e di valorizzazione, per riportare il Castello ai suoi antichi fasti.
Il Castello Pandolfini oggi vi offre l’opportunità di vivere il vostro giorno del matrimonio nel castello dall’inizio alla fine: celebrazione, ricevimento e alloggio, come nelle migliori fiabe.

Potrete celebrare il vostro matrimonio nella chiesetta di Santo Stefano, parte della tenuta Pandolfini, intima e accogliente.

Il Castello dispone di ampi spazi interni ed esterni ove organizzare il ricevimento, come il salone nobile, il parco romantico, il giardino a bordo piscina…

Inviateci una richiesta, saremo lieti di ideare insieme a voi l’allestimento ed aiutarvi a organizzare il giorno più bello della vostra vita.

Verifica prezzi e disponibilità

Tel. +39 055 213027
Cel. +39 393 8007367 (Ilaria)
Email ilaria@castellopandolfini.it