palazzo borghese

Palazzo Borghese

palazzo borghese

Tenuta Storica

In pieno centro storico di Firenze, a due passi da Piazza del Duomo e Piazza della Signoria, troviamo Palazzo Borghese: uno dei più significativi esempi di architettura neoclassica del capoluogo toscano.

La sua bellezza ed il fasto sono abbaglianti!

Camillo Borghese visse a Palazzo alcuni periodi del breve matrimonio con Paolina Bonaparte.

In seguito alla caduta dell’Impero Francese, dopo il rientro definitivo del Principe Camillo a Firenze, su invito del Granduca di Toscana Ferdinando II, si diede inizio alla ristrutturazione del vecchio Palazzo Salviati . Grazie al gusto ed all’attenzione ai singoli dettagli con cui furono eseguiti i lavori, il nuovo Palazzo Borghese assunse i fasti e la magnificenza che possiamo ammirare ancora ai giorni nostri.

Venne Inaugurato il 31 Gennaio 1822.

Alla morte del Principe Camillo Borghese, Il suo successore, il fratello minore, nel 1843 decise di donare il primo piano del Palazzo per la costruzione del Casinò di Firenze, dando inizio alla storia del Circolo Borghese, privato ed esclusivo, ad oggi ancora in vita

Oggi le zone più prestigiose di Palazzo Borghese, dopo un ulteriore restauro nel 1994, sono usate per ricevimenti, congressi ed eventi

L’androne principale che è decorato da grandi statue in stile egizio poste dentro nicchie, ci porta ad una loggia chiusa da vetrate da cui raggiungiamo l’atrio dello scalone, incorniciato da colonne corinzie, statue e lapidi.

Al primo piano le sale monumentali si distinguono per lo sfarzo e l’abbondanza, con una grande profusione di stucchi dorati, statue marmoree, colonne, lampadari intagliati, pitture.

Il Salone degli Specchi deve il suo nome alle imponenti specchiature su entrambi i lati. Gli stucchi dorati con strumenti musicali, i lunghi divanetti laterali e il camminamento in alto suggeriscono che si trattasse di una camera da musica o da ballo.

La cosiddetta “Sala del Consiglio” ha un pregevole camino in stile impero, con due cariatidi ai lati;

Altre sale con i soffitti dipinti sono il salotto Rosso, il salotto Rosa, il salotto di Mezzo, il salotto Giallo e il salotto Verde.

L’ambiente dal maggior fasto è la grandiosa Galleria Monumentale, lunga quasi 35 metri e larga circa sette. Venne utilizzato come salone delle feste.

Tutti gli specchi, i lampadari, le consolle gli arredi che ancora oggi si possono ammirare in questa Dimora, sono per lo più stati realizzati dalle migliori botteghe artigiane dell’epoca.

Palazzo Borghese ha mantenuto intatto il suo antico splendore. Durante l’ultimo decennio è stato dotato di tutti i confort necessari a renderlo una prestigiosa sede di meeting e congressi. I cinque salotti hanno una capienza fino a 40 persone, la Sala degli Specchi ospita fino a 100 persone ed infine la Sala Galleria ha una capienza di 300 posti.

Lo Staff è capace di soddisfare ogni esigenza per qualsivoglia evento con personale , addobbi, suppellettili utili a rendere unici e “magnifici” serate di gala, congressi, serate rinascimentali, matrimoni, engagement.

Verifica prezzi e disponibilità

Tel. +39 055.23.96.293
Fax +39 055.23.82.042
Email info@palazzoborghese.it